Arte, Storia, Educazione e Natura

ECOPARCO SANTANNA si trova nel cuore del Parco Naturale dei Monti Sicani e promuove un turismo naturale, educativo e artistico sui temi della sostenibIlità e della biodiversità.

Il Parco suburbano di Sant'Anna si trova a 2,5 km da Giuliana, dominato dal castello di Federico II, lungo la Strada Provinciale che collega il Giuliana con Chiusa Sclafani. 

Le attività del Parco sono rivolte a bambini, famiglie e scuole.

LOGO E NOME

Le maestre ci chiamano BioParco, i bambini corrono e saltano tra pietre e alberi trovando gnomi innamorati e tanta fantasia unita ad una sprizzante creatività che utilizza gli elementi del bosco per raccontare storie e realizzare installazioni, percorsi e altro.  Va bene così.

EcoParco SantAnna vuole essere un luogo naturale tra Arte, Storia ed Educazione e quindi va bene così.

All’inizio le proposte per il logo furono esclusivamente immagini di natura: alberi, boschi, foglie e altro.

Anna, o meglio Sant’Anna, è stata mai una bambina che giocava in natura? 

Come i bambini solitamente fanno quando giocano liberi, abbiamo individuato Annuzza come l’abitante del parco a cui dopo da grande diede il suo nome, perché Annuzza giocava nel bosco e questo piaceva molto agli alberi che crebbero felici.

Cercare le tante Annuzze all’EcoParco SantAnna è diventato il nostro obiettivo per valorizzare un bene pubblico.

AMBIENTE, FLORA E FAUNA

ll Parco ha un'estensione di 26 ettari e prende il nome dalla presenza, al suo interno, del convento eremitico di Sant'Anna, già esistente nel XIII sec.

Il parco presenta un'altimetria varia, la parte collinare arriva fino alle pendici di un costone detto "costone di San Marco".

All'interno del parco si conservano inoltre delle specie arboricole tipiche della macchia mediterranea, soprattutto querce, alloro, acero, frassino, olmo, pistacchio, timo, pino e altre essenze.

Sono presenti animali come la poiana, lo sparviero, il nibbio e la coturnice di Sicilia oltre a ricci e istrici.